Matrimonio civile Vicenza e provincia

Pianificare e gestire il budget del matrimonio
marzo 9, 2016
Galateo del matrimonio: regole e suggerimenti
marzo 23, 2016

Matrimonio civile Vicenza e provincia

Matrimonio civile Vicenza e provincia: l’approfondimento dedicato alle coppie che scelgono il rito civile…dove sposarsi?

Buongiorno care amiche e cari amici, eccoci come promesso all’approfondimento dedicato alle coppie che scelgono il matrimonio civile Vicenza e provincia; abbiamo già visto alcune location per la zona di Padova, seguirà anche un articolo dedicato a Venezia, dove il matrimonio diventa un sogno, e Treviso.

Avete scelto di sposarvi civilmente? Non pensiamo ad un matrimonio sottotono e non sottovalutiamo l’importanza del rito…è sempre e comunque il giorno del nostro matrimonio, un giorno da ricordare per sempre nella nostra vita. Il mio consiglio è quello di evitare tristissime sale comunali, magari con le foto del Presidente della Repubblica e gli stemmi storici di Comuni ancora poco organizzati e scegliere piuttosto location adatte alla celebrazione di un rito importante come quello del matrimonio.

Vicenza città…

Il Comune di Vicenza si è recentemente ben strutturato per quanto riguarda i matrimoni, visto anche l’aumento di richieste da parte di cittadini non residenti o provenienti da altri paesi, offrendo molteplici soluzioni, ovviamente con un contributo economico…ve le illustro brevemente di seguito, rimandandovi al sito internet del Comune per info più dettagliate, soprattutto per i costi.

Palazzo Trissino.

La sede del Comune, Palazzo Trissino in Corso Palladio nel pieno centro della città, offre la bellissima Sala degli Stucchi, ricca di affreschi e tele del seicento, sapientemente restaurati; vi si accede dall’ingresso principale del palazzo attraverso lo scalone d’onore. Viene allestita direttamente dal Comune con sedie per gli ospiti e sedute più imponenti per gli sposi, sono permessi l’allestimento floreale a piacere e anche il contesto musicale di sottofondo alla cerimonia, con massima libertà anche per discorsi o personalizzazioni del rito. Il punto di forza è il tempo…per ogni cerimonia vengono riservati dai 30 ai 40 minuti circa.

Matrimonio civile Vicenza Sala degli Stucchi

La Basilica Palladiana.

L’alternativa più suggestiva è sicuramente la Basilica Palladiana, monumento simbolo della città, in Piazza dei Signori, offre la possibilità di sfruttare la terrazza dalla quale si può ammirare uno splendido paesaggio o, in caso di maltempo, il loggiato al primo piano, anch’esso ricco di arte che offre il suo colonnato da scenario al rito e un ambiente più fresco e gestibile in piena estate. E’ possibile la personalizzazione della cerimonia…l’unico neo è il costo!

Le altre location a Vicenza città…

Per il matrimonio civile Vicenza offre anche altre soluzioni da parte del Comune, ovviamente nei giorni preposti o con soluzioni da concordare: suggestivo e immerso nell’arte è il giardino del Teatro Olimpico, altra piccola perla della città, oppure la Sala dello Zodiaco di Palazzo Chiericati, in pieno centro cittadino o, per chi volesse ammirare dall’alto lo splendido panorama della città, lo scenario di Monte Berico a Villa Guiccioli, attualmente sede del Museo del Risorgimento e della Resistenza, famosa per il bellissimo parco piantumato che la circonda.

In provincia di Vicenza…

Oltre alle sedi “comunali” ove è possibile celebrare il rito civile, per le coppie che preferiscono organizzare la cerimonia ed il ricevimento in un’unica location, suggerisco Villa Canal, la meravigliosa dimora del 1600 di ispirazione palladiana a Grumolo delle Abbadesse, nella pianura vicentina. Villa imponente ricca di diverse situazioni, dai saloni affrescati interni, ai porticati, alla Loggia dei Dogi, al meraviglioso parco verde che la circonda per i matrimoni estivi.

E voi…dove vi sposerete? Raccontatemelo nei commenti all’articolo!

Se volete qualche suggerimento sono a vostra disposizione, anche per l’organizzazione della logistica nel centro della città, potete contattarmi dalla pagina dei contatti o direttamente dal form qui sotto. Se l’articolo vi è stato utile, condividetelo sui vostri social network, grazie!

Rispondi