Pianificare e gestire il budget del matrimonio

Matrimonio civile Padova e provincia
marzo 2, 2016
Matrimonio civile Vicenza e provincia
marzo 17, 2016

Pianificare e gestire il budget del matrimonio

Avete deciso di sposarvi? Un elemento fondamentale è il budget!

Come pianificare e gestire il budget del matrimonio?

Buongiorno care amiche e cari amici, oggi vi parlo di un argomento un po’ noioso ma fondamentale nell’organizzazione del vostro giorno da sogno…come pianificare e gestire il budget del matrimonio?

Avete deciso di sposarvi!

Primo consiglio: stabilite un periodo dell’anno o, ancor meglio, una data precisa, iniziate a pensare allo stile che immaginate per il vostro giorno e fate una lista indicativa di ospiti…tutto ciò vi serve per fissare un budget indicativo per tutto l’evento.

Cosa prevedere per il budget.

Pianificare e gestire il budget del matrimonio non è così semplice ma…quali sono gli elementi che compongono il budget complessivo? Vediamoli insieme….

  • la location per la cerimonia: prevede una quota d’affitto?
  • la location per il ricevimento: prevede una quota d’affitto? ha la ristorazione interna o bisogna rivolgersi ad un servizio di catering o banqueting? quali servizi sono inclusi?
  • il look degli sposi: quale atelier scegliere per la sposa e lo sposo? gli accessori, l’hair stylist ed il make up, le fedi…quanto costano?
  • gli addobbi floreali: da prevedere per la cerimonia ed il ricevimento, per la sposa ed il corsage…quanto costano?
  • il servizio fotografico e video: quali sono i compensi di fotografi e videomakers?
  • il noleggio dell’auto o mezzo per gli sposi: quanto costa?
  • la musica per la cerimonia e l’animazione per il ricevimento: un dj per il ricevimento? una band?
  • gli allestimenti: le partecipazioni, il tableau de mariage, la confettata, le bomboniere…quanto costano?
  • eventuali spese accessorie: l’hotel per eventuali ospiti o i noleggi di particolari strutture…quanto costano?
  • il viaggio di nozze: quest’ultimo è molto spesso escluso dal budget complessivo dell’evento, ma non sottovalutatelo, nei costi e nei tempi di organizzazione soprattutto se pensate ad un viaggio di lungo raggio.

Come vengono generalmente ripartite le spese?

La fetta più importante va riservata al ricevimento, indicativamente circa il 50% del budget complessivo, comprendente affitto location, menù e wedding cake, noleggi di strutture e attrezzature, musica e animazione, illuminazione, tableau de mariage, confettata, bomboniere. Consiglio: individuate il tipo di location che volete come sfondo del vostro giorno e andate a visitarle chiedendo quali servizi vi offrono e indicativamente quali sono i costi.

Il restante 50% del budget va ripartito indicativamente per il look degli sposi (circa il 20%) completi di accessori, acconciatura e make up, la cerimonia (circa il 10%) compresi location, musica e auto, il servizio fotografico (circa il 10%) e gli allestimenti floreali (circa il 10%).

Budget indicativo.

Indicativamente oggi possiamo dire che per un matrimonio con circa 100 ospiti si spende dai 20.000 € agli 80.000 €, le variabili sono molteplici, ma ricordate che budget alto non significa per forza evento ben riuscito, e molto spesso è il contrario!

I consigli della wedding planner.

  • compilate una lista dei servizi per i quali chiedere un preventivo e quali invece vi verranno regalati e che quindi potete escludere dal budget;
  • utilizzate un foglio di excel sia a preventivo, sia a consuntivo, che potete aggiornare in tempo reale ed avere sempre i totali sotto controllo;
  • cercate di avere chiari quali servizi sono compresi o non nei preventivi richiesti;
  • affidatevi al buon senso, all’empatia e alla soddisfazione che vi ha lasciato un fornitore dopo l’incontro.

Se avete la necessità di contenere il budget e siete in difficoltà con il numero degli invitati, vi allego uno schema molto utile che vi aiuterà a riflettere e a decidere!

Affidarsi ad un wedding planner professionista.

Vi ho elencato alcune delle regole base per pianificare e gestire il budget del matrimonio ma, se avete dubbi o temete che la gestione economica dell’evento sia difficile per voi…l’ultimo consiglio è affidarsi ad un wedding planner, il budget è parte fondamentale del suo lavoro, a preventivo riesce già a suddividervi le spese e a rendere fattibile o meno l’evento che immaginate per il vostro giorno più bello.

Contattatemi per qualsiasi info dalla pagina dei contatti o dal form qui sotto e se l’articolo vi è stato utile condividetelo sui vostri social! Grazie e buona pianificazione!

Rispondi