Tendenze sposo: come vestirlo?

Abito da sposa: come scegliere
giugno 8, 2016
Sposa velo e accessori
giugno 22, 2016

Tendenze sposo: come vestirlo?

Tendenze sposo: come scegliere l’abito più adatto per lo sposo!

Buongiorno care amiche ma soprattutto cari amici…oggi sul blog vi parlo delle tendenze sposo…eh si… Nel giorno del matrimonio la sposa è la protagonista indiscussa della giornata, tanto attesa e tanto fotografata…ma anche il look dello sposo non va sottovalutato, dev’essere curato nei minimi dettagli e in armonia con l’outfit della sposa.

Come già scritto in precedenza per la sposa, anche l’abito per lo sposo dev’essere in sintonia con la sua personalità, la giornata va goduta a pieno quindi lo sposo deve sentirsi a proprio agio…il mio consiglio è quello di non scegliere abiti troppo impegnativi (Tight o Smoking) se non siamo abituati a portarli o che comunque ci farebbero sentire troppo rigidi.

Anche il look dello sposo non va sottovalutato…

Come per la sposa, anche l’outfit dello sposo è legato allo stile dell’evento che vogliamo portare in scena…per un matrimonio classico e molto elegante in una villa d’epoca o in castello è sicuramente adatto il Tight o il mezzo Tight, per una celebrazione meno formale si può scegliere un “classico” abito da cerimonia, per un evento all’aperto in stile boho o country l’abito più adatto è casual e in colori chiari, sicuramente non un nero lucido; per gli eventi serali e glamour sta diventando di gran uso lo Smoking, anche se non sarebbe propriamente un abito da sposo.

Ma vediamo insieme e nel dettaglio i vari modelli per le tendenze sposo 2016, come indossarli e in quali occasioni sono adatti.

Tight o Frac?

  • Il Tight, chiamato anche Morning Dress, è un abito molto elegante e adatto per gli eventi molto formali, ma attenzione va indossato nelle prime ore del giorno e fino al tramonto. Composto da tre pezzi…la giacca con la coda, il pantalone ed il gilet, completato poi da cilindro e bastone. In origine sempre in bicolore, grigio-nero, oggi lo ritroviamo anche in colorazioni diverse…total blu, total grigio o total nero. Sempre formale ma meno impegnativo il mezzo Tight….l’unica differenza è la giacca senza coda.
  • Il Frac, l’abito scelto in occasione delle cerimonie solenni dagli uomini delle case reali, è simbolo di alta eleganza e va indossato negli eventi dopo il tramonto. Composto dalla giacca a doppiopetto, corta anteriormente e con la coda lunga, il gilet a contrasto in seta semplice, i pantaloni in modello regolare…infine arricchito dagli immancabili accessori: il papillon bianco ed il bastone.

Classico e Smoking?

  • Il Classico abito da cerimonia “3 pezzi”, il più scelto, soprattutto dall’uomo pratico che lo vede con la possibilità di riutilizzarlo, ma anche il più adattabile a diversi stili di evento, è composto dalla giacca, elemento indispensabile, dal modello regolare, in stile più classico o più moderno, il pantalone ed il gilet; la camicia può essere poi in colore a contrasto o tono su tono…arricchito infine con la classica cravatta (ci sono oggi in commercio vari modelli a seconda dell’abito scelto e dell’estrosità dello sposo) o con il papillon.
  • Lo Smoking, non è un abito adatto al matrimonio ma con gli ultimi eventi mondani, soprattutto Vip, lo si è visto indossato spesso…oggi dal taglio piuttosto slim per i pantaloni e la giacca a doppiopetto, i revers, i dettagli e la banda laterale sono in raso…immancabile il papillon. Adatto ad eventi super glamour, rigorosamente serali.

 

E voi futuri sposi…avete idea di come vestirvi per il vostro giorno più bello?

Contattatemi dalla pagina dei contatti o dal form qui sotto per eventuali suggerimenti sulle tendenze sposo e sui migliori atelier di groomcouture della zona e a presto sul blog per un approfondimento dedicato ai tessuti e agli accessori sempre per l’outfit sposo.

Se l’articolo vi è piaciuto…condividetelo sui vostri social, grazie.

Rispondi