Wedding Planner chi è? come lavora?

Colori matrimonio 2016 – le tendenze
gennaio 27, 2016
Proposta di matrimonio…San Valentino è alle porte
febbraio 10, 2016

Wedding Planner chi è? come lavora?

Questo sconosciuto…il Wedding Planner chi è, cosa fa, perché affidarsi a questa figura?

Buongiorno care amiche e cari amici…oggi vi parlo del mio lavoro…il Wedding Planner chi è? in cosa consiste il lavoro di questa figura? Come si muove? Perché è conveniente per una coppia di sposi essere affiancata da un Wedding Planner?

La storia.

Partiamo da lontano…questa figura professionale nasce ed è attualmente molto diffusa negli Stati Uniti e nei paesi del Nord Europa; il nome stesso ne rivela già il significato…wedding ossia matrimonio e planner ossia pianificare…in italiano diventa quindi l’organizzatore del matrimonio. In Italia arriva circa 15 anni fa con un film “Prima o poi mi sposo” (ma il titolo originale è “The Wedding Planner”), in cui la protagonista Jennifer Lopez interpreta proprio il ruolo della Wedding Planner e la vediamo seguire una coppia facoltosa in tutti i preparativi del loro matrimonio.

 

Essendo quindi un lavoro relativamente recente, nel nostro paese la figura è ancora piuttosto sconosciuta, anche se negli ultimi anni è in rapida ascesa e molte coppie iniziano ad affidarsi ai professionisti del settore per organizzare il loro giorno più bello. Vero è che la mentalità italiana è legata ancora alla tradizione della famiglia e all’organizzazione del matrimonio fai da te…ma vi siete mai chiesti quanto complesso sia pianificare e preparare un evento così importante nei minimi dettagli?

Vi ricordo solo un particolare: nel matrimonio si va in scena una sola volta, senza prove, quindi tutto dev’essere perfetto al dettaglio!

Esattamente il wedding planner chi è? cosa fa? come si muove? e quanto costa?

Il Wedding Planner chi è? …è un creativo, un architetto del vostro matrimonio, un coordinatore, un assistente, un amico/a, uno psicologo…vi aiuta a progettare nei minimi dettagli il vostro giorno più bello, a cercare la giusta location per il ricevimento, a studiare e creare il mood dell’evento, a cercare i fornitori dei servizi più adatti a voi, a consolarvi e a sostenervi nei momenti di maggior tensione e stress…non vi basta? Tutto questo risparmiando tempo e soldi: non fate spasmodiche ricerche di location, magari già occupate, non fate mille telefonate ai fornitori, magari in preda al panico per piccoli dettagli, avete sempre sotto controllo il budget, quindi anche ansie e stress si affievoliscono…. Per tutti questi motivi, quando decidete di sposarvi…valutate la possibilità di affidarvi ad un professionista del mondo del wedding, soprattutto se lavorate molte ore al giorno o se avete bambini che vi occupano gran parte della giornata.

Cosa chiedere al Wedding Planner?

Prima di contattare un Wedding Planner ponetevi alcune domande e cercate di chiarirvi un po’ le idee su ciò che desiderate insieme:

 

 

  • fissate una data o individuate almeno un periodo preciso dell’anno
  • cercate di capire che tipo di matrimonio volete…classico, originale, divertente
  • stilate una lista di massima degli invitati, così da avere un’idea sul numero dei vostri ospiti
  • decidete per il rito, religioso o civile
  • fatevi un’idea del tipo di location desiderate per il ricevimento
  • fatevi un’idea di massima del budget complessivo
  • fatevi un’idea di quali servizi richiedere al Wedding Planner (il progetto complessivo, solo alcuni servizi, solo il coordinamento del wedding day)

A questo punto cercate il professionista che più si adatta alle vostre esigenze, incontratelo e durante il primo colloquio, in genere gratuito, cercare di capire come lavora:

  • quali servizi offre
  • se avete la massima libertà di scelta
  • se lavora con un contratto con gli sposi
  • quali sono i suoi tempi.

Come lavora Lorena Creative?

Dopo il primo colloquio con la coppia di sposi creo un progetto di massima con il mood personalizzato per il matrimonio, elaboro un prospetto generale di budget che comprende sempre anche il mio compenso e, se richiesta, allego una proposta di location. Al successivo incontro, se le mie proposte piacciono e sono in linea con le vostre aspettative, segue la firma del contratto che dà inizio ad un viaggio di qualche mese in cui condividiamo le idee, le ricerche del fornitore più adatto, la creazione dei dettagli…fino ad arrivare al wedding day, durante il quale io sono sempre presente per controllare i dettagli, per supervisionare all’evento, per controllare che tutto sia perfetto e per risolvere prontamente eventuali imprevisti.

Chiedete qual’è il suo compenso.

Il Wedding Planner è un libero professionista e come tale deve avere un compenso! Diffidate sempre di chi vi offre la consulenza gratis, sintomo di scarsa professionalità e di sicuro ricarico sui servizi dei vari fornitori/collaboratori. Il mio consiglio è sempre quello di firmare il contratto e pagare direttamente il fornitore interessato, pur in presenza del Wedding Planner quale coordinatore e supervisore. Al momento, in Italia, non esiste un tariffario di base per questo tipo di figura…

Una parte del compenso serve a coprire i costi fissi, le utenze, le trasferte con l’auto, i materiali di consumo e così via…ma la parte più onerosa riguarda il compenso per il tempo che il professionista vi dedica e la sua professionalità; spesso durante l’anno partecipo a corsi di formazione ed aggiornamento sulle ultime novità e tendenze, proprio per offrire un servizio completo a chi mi contatta. In linea di massima possiamo considerare una cifra di partenza intorno ai 1.300 – 1.500 €, alla quale aggiungere una percentuale sul budget per eventi particolarmente complessi, senza superare in totale il 15% del budget complessivo degli sposi; va detto però che la cifra precisa dev’essere sempre comunicata agli sposi prima della firma del contratto.

Perché conviene affidarsi a questa figura? Perché…

  • la WP conosce tanti fornitori, location, soluzioni
  • la WP pianifica tutto fin dall’inizio, compreso il budget
  • la WP vi fa risparmiare visite inutili e lunghi weekend passati in ricerche varie
  • la WP riesce a trattare sui prezzi di tanti servizi
  • la WP fa rispettare i tempi ed il programma
  • la WP c’è sempre, qualsiasi cosa abbiate bisogno
  • la WP vi risolve i problemi e qualsiasi imprevisto possa accadere
  • la WP vi consola nel momento di maggior tensione e ansia
  • la WP vi fa evitare tanti errori, facili nell’organizzazione fai da te
  • la WP è sempre al vostro fianco nel giorno più bello della vostra vita
  • la WP, se lo desiderate, diventa alla fine una vostra amica
  • potete vivere in tranquillità il periodo che precede il matrimonio e potete rilassarvi e godervi a pieno il giorno più bello della vostra vita!

Vi sembra poco?

Con questo articolo spero di avervi chiarito un po’ le idee sul Wedding Planner chi è, sulla figura di Lorena Creative, sul mio lavoro, la mia passione, la mia vita.

Per qualsiasi domanda o chiarimento contattatemi direttamente dal form qui sotto, e se ritenete interessante l’articolo vi chiedo la cortesia di condividerlo sui vostri social.

Rispondi